25 05 2020

Tetto di 2.000 € al contante da luglio

Dal 1° luglio prossimo viene ridotta a 1.999,99 euro la soglia per l’utilizzo del contante, in previsione dell’ulteriore abbattimento, dal 1° gennaio 2022, sino ai 999,999 euro. I titolari di partita Iva potranno beneficiare di un credito di imposta pari al 30% delle commissioni addebitate sui pagamenti ricevuti da consumatori f...


Approfondisci


22 05 2020

Bonus sanificazione

Le spese sostenute per la sanificazione degli ambienti di lavoro e degli strumenti utilizzati nonché quelle sostenute per l’acquisto di Dpi e altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti danno diritto a un credito d’imposta pari al 60% delle spese sostenute nel 2020. Il credito d’imposta spetta, fino a u...


Approfondisci


22 05 2020

Superbonus, credito d’imposta utilizzabile in compensazione

Il decreto Rilancio non ha introdotto solo il trasferimento a terzi, banche comprese, delle detrazioni edili tramite la cessione o lo «sconto in fattura», ma ha introdotto anche la possibilità di trasformare le detrazioni Irpef o Ires in crediti d’imposta compensabili orizzontalmente in F24 dallo stesso contribuente. Per alcune speci...


Approfondisci


15 05 2020

Decreto Rilancio

ECOBONUS 110% Ecobonus e sismabonus al 110% a condizione che ci sia il migliormento di due classi energetiche, ovvero se non possibile, il conseguimento della classe enrgetica più alta, da dimostrare mediante l’attestato di prestazione energetica (Ape). Viene inoltre chiarito che al miglioramento della classe energetica può contribuire,...


Approfondisci